GothW

Episode 10

Prophecyze Me pt. 1

L’uomo si rialza in piedi e corre per la strada, poi arrivato ad una porta entra frettolosamente. Corre in una stanza per raggiungere un cassetto e rovista come in cerca di qualcosa, poi finalmente pare trovarlo e lo estrae: sul suo volto preoccupato si disegnano dei barlumi bluastri… poi una voce femminile lo richiama al presente e lui si affretta a nascondere tutto e richiudere il cassetto, tranquillizzando la donna nell’altra stanza.

Dopo un paio di giorni di silenzio, Kaylee decide infine di affrontare Gawain: raggiuntolo nella sua stanza, cerca di spiegare le sue ragioni al suo impassibile amico. Gawain decide allora che l’unico modo per far tornare le cose come rpima, tra loro due, deve trovare un modo per “aggiustarla”.

Alexis nel frattempo, riceve una chiamata da Faith e decide di raggiungerla all’ospedale, intrufolandosi nella stanza di Monsignor Benedict, il quale è ancora in pessime condizioni e incosciente. Alexis decide di fare un esperimento: iniettare il suo sangue rigenerante nelle vene del reverendo. La procedura sembra andare a buon fine e il padre si risveglia. Faith corre al suo capezzale, mentre Alexis, guardando fuoir nella nebbia crescente, ha l’impressione di scorgere un mantello rosso nel mare di foschia.
Dopo aver confortato Faith, Benedict si accorge della presenza di Alexis e comincia ad agitarsi, farfugliando qualcosa a proposito della fine del mondo e di una profezia. Alexis, guidato dalle parole del vecchio, estrae dalla tasca della sua tonaca un taccuino frusto, pieno di scritte frammentarie e sparse. Aprendo un foglio a caso, Alexis legge quello che pare essere un frammento di profezia:

“Quando colui che ha attraversato le ere ucciderà il figlio de tuono, ne assorbirà i poteri, e porterà la fine del mondo”

Preoccupato, Alexis decide di tornare velocemente all’ albergo.

Rebecca, passando davanti alla stanza di Kaylee, scorge l’ Elmo di Vercingetorige e decide di utilizzare una magia per scoprire qualcosa su Francois Englert. Apponendo il suo sangue all’interno dell’elmo, Rebecca ha una visione di un giovanissimo Francois in un bosco, al seguito di un vecchio incappucciato. I due raggiungono una specie di tempietto fatto interamente di rami e foglie, e qui, su un piccolo altare, giace l’emo. Il vecchio lo solleva e lo affida a Francois, che come ultimo membro dell’Ordine di Teutates ha il compito di custodirlo.

Gawain sta per uscire di casa, diretto alla Chiesa di San Sebastiano, quando il campanello suona, e aprendo, con sua immensa sorpresa, si trova davanti il suo vecchio nemico Curunìr. Gawain ha già estratto la spada a metà, quando Curunìr lo prega di starlo a sentire, promettendo di non scappare. Gawain, poco convinto, si decide a farlo entrare, ma chiede alle ragazze di lasciarli soli. Dopodiché Curunìr gli racconta di come Merlino gli stia dando la caccia per ucciderlo e assorbirne i poteri, e come prova delle sue parole mostra il suo medaglione, il quale a sua volta emette dei bagliori bluastri. Gawain, incredulo, vuole cercare di mettersi in contatto con Merlino prima di credere al suo arci-nemico… Dopo aver chiesto a Rebecca di occuparsi di Curunìr e della sua compagna Natalie, apparentemente ignara di tutto, decide di proseguire con il piano originario, ovvero andare alla Chiesa, ci sono un bel po’ di cose da chiarire…

Kaylee si reca nella stanza n°13 in cerca di informazioni su come liberarsi dai fantasmi, quando una voce di donna nella sua testa inizia a tormantarla. Kaylee però la prende in contropiede e si fa rivelare le informazioni che cerca: un libro cade a terra aperto nella sezione che le interessa… è così che Kaylee scopre che può davvero liberarsi dei suoi fantasmi, ma a costo della sua memoria.

Nel frattempo Alexis torna raccontando della profezia e viene messo al corrente dei nuovi sviluppi, quindi sale anche lui nella camera di gawain dove Rebecca sta tenendo in custodia Curunìr. Parlando con il grande spirito, per qualche motivo Alexis tira fuori il nome di Cassandra Van der Broek, suo unico grande amore, e Rebecca sa di aver già sentito quel nome… il nome della sua bisnonna. Scoprendo che entrambi hanno una voglia a forma di aquila sulla spalla, Alexis e Rebecca capiscono infine la verità: nelle loro vene scorre lo stesso sangue. Alexis abbraccia Rebecca, pensando a tutte le implicazioni di questa nuova consapevolezza, mentre Rebecca, prima ritraendosi, poi infine lasciandosi andare, riscopre la dolcezza del conforto familiare.

Mentre Gawain si dirige alla Chiesa, viene raggiunto da Kaylee, e insieme si recano da Padre Harper, chiedendogli informazioni prima su Kaylee e poi su Merlino. Padre Harper propone per Kaylee un esorcismo, che però può funzionare solo se la ragazza è davvero credente. Per quanto riguarda Merlino, i due vengono a sapere che è stato scomunicato molto tempo prima perché è un eretico. Kaylee decide allora di sintonizzare la sua mente e quella di Merlino. Entrare nella mente di Merlino è un’esperienza pazzesca: Kaylee ha l’impressione che il suo cervello contenga tutta la conoscienza del mondo. Guardando attraverso i suoi occhi, Kaylee vede l’immagine di Merlino riflessa in quello che sembra essere uno specchio di una camera dei un albergo di lusso. Alle sue spalle si sente una voce femminile, poi Merlino spiega di come il tempo sia fondamentale, e del fatto che il suo servitore in questo momento si stia occupando di ricreare il cerchio. Poi la connessione si interrompe bruscamente.
Quando Kaylee ritorna al presente, Padre Harper informa lei e Gawain del fatto che merlino è in relatà solo in parte umano, poiché suo padre era un grande e potente demone.

Comments

Valentina Valentina

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.